Limitazioni D'Uso

Alcuni operatori forniscono il modem ADSL in comodato d'uso ai propri clienti.

Talora, il modem presenta dei blocchi hardware e software che impediscono di collegare il modem a dispositivi diversi da un PC ovvero che non hanno installato un programma dello stesso operatore telefonico.

La limitazione serve a impedire che più utenti possano condividere la stessa connessione ADSL, via cavo o via wireless.

Il modem quindi non ha più di un'uscita USB o Ethernet, non può essere collegato a un router, hub o switch esterni.

Non è attivabile una connessione wi-fi. Il blocco impedisce anche di usare la connessione con operatori diversi da quelli che hanno fornito il modem in comodato.

Viene meno un controllo completo del computer, perché i privilegi di amministratore e le relative password per cambiare la configurazione del modem sono note solamente ai tecnici dell'assistenza dell'operatore telefonico.

Se si tenta di sbloccare il modem, il cliente perde i diritti legati alla garanzia del produttore e alla teleassistenza dell'operatore telefonico.

Altre limitazioni riguardano restrizioni per il P2P, la chiusura di alcune porte che servono a questi tipi di connessioni, l'impossibilità di farsi attivare vecchi piani tariffari con lo stesso operatore.

Per cui l'operatore può imporre una fidelizzazione del cliente, un dato piano tariffario, escludere determinati impieghi della connessione Internet.








Kaspersky Pure_160x90

Tutte le informazioni contenute su questo sito sono a scopo informativo.
Il contenuto puo' non essere completo o corretto, e non intende sostituire consigli legali e/o professionali. Copyright 2007-2017 AbbonamentoInternet.com All rights reserved